Perché scegliere un fornitore green - Piuma

Perché scegliere un fornitore green

Consumo Responsabile 22 Giugno 2021
Fornitore green vs tradizionale

author:

Perché scegliere un fornitore green

Stai valutando di cambiare fornitore e, tra le tante proposte, non sai come muoverti? Ti aiutiamo a capire, in dettaglio, come scegliere un fornitore per la energia domestica e perché sceglierlo 100% green.

Siamo certi che partirai dall’offerta

Ci sono alcuni punti che devi tenere bene a mente nella fase di valutazione, come l’offerta.
L’offerta Piuma ti aiuta a rispettare l’ambiente e ti permette di pagare un importo fisso mensile comprensivo di tutto. Nonostante l’enorme comodità di pagare sempre la stessa cifra per la bolletta luce, alla fine del periodo contrattualizzato, verifichiamo i tuoi consumi e se hai pagato di più, avrai la differenza. Non vogliamo farti pagare nemmeno un centesimo in più per quello che non consumi. Quindi, in ogni caso, per te sarà vantaggioso.

Fai una scelta di vita, scegli un fornitore green

Una volta considerata l’offerta, ci sono altri elementi che influenzano la decisione. Noi, infatti, pensiamo sia fondamentale al giorno d’oggi scegliere un fornitore green piuttosto che uno “tradizionale”.

Le motivazioni saranno sicuramente note, ma non ci stancheremo mai di dirlo: una piccola azione può fare una grande differenza. Ogni persona deve “muoversi” e modificare le proprie abitudini, soprattutto in termini di rispetto dell’ambiente. Ogni azione ha un impatto sul Pianeta e una scelta di vita oggi, farà certamente la differenza per il domani.

Ti sei mai chiesto quali sono le conseguenze di una scelta non sostenibile?

Tralasciando, momentaneamente, il discorso dell’esaurimento inevitabile delle fonti necessarie per la produzione di energia (es. carbone e petrolio), pensa alle conseguenze correlate. Tra queste, notiamo tristemente la riduzione della biodiversità e delle risorse alimentari. Produrre energia partendo da una combustione, di fatto, genera C02: questo è un fenomeno preoccupante e allarmante che nel corso dei prossimi decenni, se non affrontato a dovere, produrrà situazioni irreversibili.

3 punti che ti convinceranno a scegliere un fornitore green

Ora, ti spieghiamo, in 3 semplici punti, perché dovresti scegliere un fornitore esclusivamente green.

1. Meno emissioni.
Sicuramente si tratta del vantaggio principale. Se consideri una “situazione tipo” di 4 componenti familiari, a casa, con un fornitore rinnovabile si può risparmiare l’emissione di più di 5000 kg di CO2 in atmosfera.

2. È una scelta sincera, tracciabile e certificata.
Questo significa che, l’energia proveniente da fonti rinnovabili certificate (come quella di Piuma), ti garantisce al 100% la veridicità della provenienza.

3. Effetti positivi nel lungo termine.
Puoi interpretare gli effetti positivi sia in termini ambientali, sia economici. Infatti, una maggiore richiesta di energia rinnovabile, fa sì che ci sia una minore produzione di C02 e un maggiore rispetto, dunque, dell’ambiente. Allo stesso tempo, economicamente, ci saranno minori costi sociali da sostenere. Ricordiamoci che, ad oggi, l’inquinamento ha un impatto indiretto sulla salute di tutti noi (in media, parliamo economicamente di circa 1400 euro per ogni cittadino, ovvero circa il 5% del PIL).  

Se ti stai chiedendo come fare per passare a Piuma, adesso, l’unica cosa che devi fare è cliccare qui e scoprire subito l’offerta adatta a te.